slideServAmb.jpg
urp.jpg

L’endocrinologia è una branca medica che studia le patologie delle ghiandole endocrine (tiroide, surreni, ipofisi), e le principali malattie metaboliche quali il diabete mellito di tipo 1 e 2, le dislipidemie, le forme di obesità morbigena.

Equipe medica

Responsabile

Medici

Dott. Umberto Ficola

Dr.ssa Simona Merlino

 

Contatti

Reparto e Accettazione    Piano -1 

091-6806053

091-6806032

091-6806097

Prenotazione   091-6806926
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Attività clinica 

L’attività ambulatoriale è volta allo studio di:

  • patologie dell’adenoipofisi e della neuroipofisi organiche o funzionali
  • diagnosi e terapia delle patologie surrenaliche (patologia della corticale e della midollare del surrene)
  • diagnosi e cura delle patologie endocrine dello sviluppo (ritardo di crescita, pubertà precoce e pubertà tardiva)
  • diagnosi e cura della patologia organica e funzionale della tiroide (noduli tiroidei, gozzo multinodulare, tumore della tiroide, forme di iper o ipo funzione ghiandolare)
  • Terapia del diabete mellito di tipo 1 e 2
  • Terapia dell’obesità
  • Diagnosi e terapia della sindrome da ovaio policistico
  • Ecografia della tiroide, del collo e delle stazioni linfonodali laterocervicali
  • Agoaspirato eco-guidato dei noduli tiroidei
 

Negli ultimi 15 anni in Italia l’incidenza dei tumori della tiroide è raddoppiata, passando da 8 a 18 nuovi casi l’anno ogni 100.000 donne e da 3 a 6 casi l’anno ogni 100.000 uomini: la Sicilia è una delle aree geografiche con più alta incidenza al mondo. Nella quasi totalità dei casi il tumore della tiroide è clinicamente silente e si manifesta con segni e sintomi solo quando localmente avanzato.
In considerazione di tale notevole diffusione e dell’incremento dell’incidenza delle patologie tiroidee, l’attività dell’ambulatorio di endocrinologia è volta principalmente allo studio della tiroide in termini di identificazione di lesioni nodulari anche subcentimetriche e ad una migliore valutazione delle stesse nonché di eventuali linfoadenopatie correlate: ciò è reso possibile dallo studio ecografico del collo.
Le lesioni nodulari giudicate sospette possono essere sottoposte a valutazione funzionale mediante la scintigrafia della tiroide e a valutazione citologica mediante ago aspirato eco-guidato.

 

Sul nostro sito utilizziamo solo cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e non utilizziamo cookie di profilazione o di terze parti. Grazie alla normativa UE , siamo obbligati a chiedere il vostro consenso. Si prega di accettare i cookies e per il caricamento delle informazioni, proprio come qualsiasi altro sito su Internet . Utilizzando il nostro sito web si accetta la nostra Privacy Policy e Termini di servizio .Utilizzando il nostro sito web si accetta la nostra Privacy Policy e Termini di servizio . To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information